progfil - review bokeh

Progfil – review bokeh

Tecnologicamente viviamo in tempi meravigliosi. Infatti, come ho spesso sottolineato, la facilità con cui oggi i musicisti possono registrare e proporre la propria musica è un gradito cambiamento rispetto ai tempi in cui avevi bisogno di […]

Leggi di più
obliveon bokeh review

obliveon.de review bokeh

Seguo da alcuni anni i LOGOS, un gruppo prog rock della bellissima città di Verona, nel nord Italia. Ho incontrato il gruppo per la prima volta nell’estate del 2020, quando è uscito il loro quarto album, […]

Leggi di più
magazzini inesistenti

Magazzini inesistenti

Magazzini inesistenti: La bambina e la bomba, Sadako e “Little Boy“. Morire a soli tredici anni per una leucemia indotta dalle radiazioni di un ordigno all’uranio. Sono trascorse settantacinque estati da quel mattino d’agosto in cui il cielo di Hiroshima improvvisamente […]

Leggi di più
clair et obscur

clair et obscur

Clair et obscur: Tous les passionnés de prog « old school » qui, comme moi, avaient succombé au charme suranné de L’Enigma Della Vita (2014), attendaient avec beaucoup d’impatience des nouvelles du quatuor transalpin LogoS. Six années d’attente c’est […]

Leggi di più
cd sadako e le mille gru di carta

My progmusic becker.cj.free.fr

My progmusic becker.cj.free.fr: Pour une amatrice ou un amateur de musique progressive, la recherche de l’album qu’elle ou il va pouvoir rajouter à sa collection indispensable est une quête perpétuelle et là, je dois dire […]

Leggi di più
Translate »